Siete qui:La nostra storia

La nostra storia


Tutto ha avuto inizio nel 2003 quando Don Giuseppe Grassini, allora prete dell’oratorio di San Rocco di Monza, è partito come missionario per lo Zambia, Lusitu per la precisione.
La notizia ha colto chi lo conosce di sorpresa, non tanto perché venisse spostato dall’oratorio ma quanto per la destinazione! Prima di salutarci, senza nemmeno averci pensato troppo, a qualcuno è uscita la promessa: “Ehi Don, la prossima volta ci vediamo in Africa!”. Era nata come una battuta ma dopo circa un anno abbiamo cominciato a pensare alla possibilità di realizzarla.
Così abbiamo iniziato a informarci e allo stesso tempo ad interessarci sempre più di quel mondo e di quella terra tanto lontana, lo Zambia, tanto particolare, unica, ricca di niente, ma estremamente affascinante. Abbiamo cercato informazioni, abbiamo conosciuto chi c’era stato, abbiamo ascoltato altre esperienze di viaggi missionari… il tutto coinvolgendo amici, colleghi, compagni e chiunque ci fosse vicino.
Tanto era il nostro entusiasmo e la nostra passione che poi nel mese di maggio abbiamo realizzato una nuova manifestazione, Road to Zambia, rendendo partecipi anche tutte le associazioni del quartiere che avevano conosciuto Don Giuseppe, con l’obbiettivo di informare e raccogliere un po’ di fondi da portare giù. Infatti nel mese di agosto undici giovani sono riusciti a partire alla volta di Lusitu.
L’esperienza è stata forte, bella e importante, e ha permesso a ciascuno di crescere secondo la propria strada, e ha anche dato maggior energia e stimoli per continuare a interessarci a Lusitu e alla sua storia.
Una volta a casa abbiamo continuato a tenere i contatti e a sostenere progetti legati alla scuola, soprattutto in occasione della seconda edizione di Road to Zambia.
Nel 2007 un altro gruppo di dieci giovani (alcuni per la seconda volta, altri per la prima) ha avuto la fortuna di tornare a Lusitu: ancora una volta un’esperienza indimenticabile e strabiliante! Dal desiderio di poter accompagnare la comunità di Lusitu con maggiore continuità e costanza il 19 dicembre 2008 presso il notaio Dario Cortucci è nata l’Associazione “Sguardi Onlus”:

 

Essa si propone di perseguire esclusivamente finalità di solidarietà sociale e di arrecare benefici a persone svantaggiate in ragione di condizioni fisiche, psichiche, economiche e familiari. A tale scopo l’associazione potrà:

  • promuovere la costruzione e sostenere scuole di ogni ordine e grado nei villaggi e nelle città in cui se ne valuti la necessità;
  • sostenere e promuovere l’istruzione di singole persone meritevoli attraverso la donazione di borse di studio o altro mezzo che si riterrà idoneo;
  • sostenere qualsiasi attività finalizzata ad assicurare i bisogni primari della persona quali cibo, acqua, salute, lavoro, abitazione, felicità e socialità;
  • promuovere attività di formazione e sensibilizzazione riguardo all’istruzione e alle povertà
Art. 2 statuto “sguardi onlus”

L’associazione è aperta a tutti, credenti e non, san rocchini e non, che abbiano voglia di impegnarsi in diverse iniziative per raccogliere fondi per l’istruzione nei paesi poveri e informarsi e informare sulle problematiche del terzo mondo.

Per chi volesse venirci a trovare abbiamo anche una sede, in via Sant'Alessandro 14, dove abbiamo ristrutturato una vecchia cantina che ci è stata donata generosamente, divenuta ora un luogo accogliente, pieno di colori e idee!!
Al momento i volontari non sono molti ma aspettiamo a braccia aperte tutti coloro che avessero voglia di darci una mano...

Cerca

CAPTCHA
Questo quesito è usato per essere sicuri che la tua visita non sia un attacco di spam
5 + 10 =
Solve this simple math problem and enter the result. E.g. for 1+3, enter 4.

Chi è on-line

Ci sono attualmente 0 utenti e 0 visitatori collegati.